Offriamo anche traduzione di siti web/Internet in e dal giapponese o inglese

Traduzione di siti Internet in/da giapponese e da inglese

Il vostro sito web tradotto in giapponese con controllo finale di layout

Il vostro messaggio in Giappone: più chiaro ed efficace con un sito web ben tradotto

La traduzione di un sito Internet è un investimento strategico specialmente per le aziende e le istituzioni che affidano al web la propria immagine e ragione di esistenza. In questa pagina descriviamo il nostro servizio di traduzione di siti web in giapponese e da inglese, che offriamo soprattutto alle piccole e medie aziende che necessitano di un'interfaccia concreta e professionale verso il Giappone.

Presentazione del servizio di traduzione di siti Internet

In molte aziende italiane ancora si pensa che per farsi conoscere sui mercati internazionali sia sufficiente disporre di un sito in lingua inglese. Questo approccio è fondamentalmente ingenuo, perché attribuisce a una vastità di potenziali clienti una conoscenza della lingua inglese che non hanno.

Altro errore, invero frequente, lo commettono le aziende che per ragioni economiche offrono del proprio sito soltanto la traduzione automatica. Talvolta può bastare se le caratteristiche delle lingue coinvolte lo consentono (ad esempio tra lingue di radice comune come l'italiano, l'inglese, il francese e lo spagnolo), a condizione che la comprensione esatta del sito non sia una priorità. In ogni caso, e ciò naturalmente dipende anche dal soggetto trattato, non bisogna attendersi molto più di una comprensione vaga e in ogni caso occorre prestare una speciale attenzione agli errori molto gravi che la traduzione automatica sa proporre a profusione.

Il vostro sito web in queste lingue:

  • Italiano → giapponese
  • Giapponese → italiano
  • Inglese → italiano
  • Inglese → giapponese

Quando poi sono in gioco lingue strutturalmente molto diverse dall'italiano - il giapponese ad esempio - le cose si fanno ancor più critiche perché la comprensione del sito diventa ancor più incerta, se non addirittura impossibile. Basta provare un sito di traduzione traduzione automatica tra queste due lingue per rendersi conto dei rischi potenzialmente gravi d'incomprensione, oltre che d'immagine, che può comportare. Per questo non può essere usata così com'è per scopi professionali e deve perciò essere rielaborata da un traduttore umano. Nella maggior parte dei casi tanto vale affidare la traduzione direttamente al traduttore umano.

Per inciso, Google stessa raccomanda di non usare Google Traduttore per le traduzioni professionali!

La traduzione di un sito web è più complessa della traduzione generica, perché a seconda della sua complessità può richiedere una certa conoscenza delle tecniche e della logica del protocollo html così da potere intervenire ove necessario su una struttura già esistente e modificarla secondo necessità.

A seconda della lingua, ad esempio, può rendersi necessario riposizionare elementi grafici o di testo, il che non equivale a un semplice copia-incolla come in normale programma di scrittura. La situazione si fa ancor più complessa quando il sito da tradurre contiene altresì elementi Javascript, PHP o d'altro tipo.

Nel nostro caso, la traduzione verso o dal giapponese di un sito Internet consiste nella conversione linguistica di pagine html esistenti che ci dovranno essere inviate individualmente a mezzo posta elettronica eventualmente insieme a ogni altro file necessario per il suo corretto funzionamento (CSS, Javascript, PHP, ecc.). I file tradotti verranno restituiti sempre a mezzo email e sarà cura del webmaster incorporarli nel sito d'origine.

Procedura di traduzione di siti Internet

Il committente può richiedere la traduzione di un sito previa esportazione dei testi in semplici file Word od Excel - e in tal caso la loro reimportazione nei file HTML, PHP o ASP mediante copia-incolla sarà a propria cura - oppure di lavorare direttamente sui file html, php o asp stessi.

Samuel Johnson

Il traduttore deve eguagliare l'autore, non è suo compito superarlo.

Samuel Johnson
Critico letterario, poeta, saggista, biografo e lessicografo

In quest'ultimo caso il vantaggio è duplice: il committente non deve prima esportare i testi nel tradizionale formato Word od Excel né, soprattutto, alla ricezione della traduzione reimportarli con molteplici e tediose operazioni di copia e incolla con il rischio di modificare accidentalmente il codice html sorgente con conseguente malfunzionamento del sito.

Alla nostra traduzione seguirà il controllo d'impaginazione con i browser più comuni (Google Chrome, Edge, Safari, Firefox e Opera) e l'indicazione di eventuali problemi di visualizzazione del testo giapponese, mentre al committente spetterà l'aggiornamento dei collegamenti interni.

Benché non necessari qualora il committente preferisca che la traduzione venga effettuata previa esportazione dei testi in file Word od Excel, per tradurre siti Internet direttamente nel formato originale è raccomandabile possedere strumenti software idonei (questa è la pagina dei nostri strumenti software e hardware). Il nostro ambiente di sviluppo e controllo funzionale dei siti è composto principalmente da Dreamweaver (e Fireworks per piccoli interventi grafici), mentre per la traduzione ci avvaliamo di uno strumento CAT che permette di lavorare direttamente nel formato html o php dei file di partenza senza toccarne il codice.

Questo è il flusso di lavoro risultante in caso di traduzione direttamente dai file originali:

  1. Riceviamo i file originali a mezzo email (in formato html, php o asp)
  2. Traduciamo i file direttamente nel formato ricevuto
  3. Effettuiamo il controllo post-traduzione con Dreamweaver: questa fase ha lo scopo di permettere, ove necessario, l'effettuazione di eventuali modifiche alla struttura di markup per adattarla alla lingua di arrivo
  4. Controlliamo il risultato della traduzione con i più comuni browser (Chrome, Edge, Firefox, Opera e Safari)

Il webmaster del cliente sarà responsabile del caricamento e del mantenimento dei file tradotti nel server del sito nonché dell'aggiornamento dei collegamenti interni.

Tariffe di traduzione
di siti web

Condizioni particolari per
agenzie di traduzioni


Contattateci.
Lingue Tariffe
Italiano → giapponese Da 0,18 € a parola
Giapponese → italiano Da 0,11 € a carattere
Inglese → italiano Da 0,16 € a parola
Inglese → giapponese Da 0,16 € a parola

Condizioni di fornitura

  • Queste tariffe sono soggette a regolare aggiornamento sulla base del cambio yen/€
  • Queste tariffe sono standard e possono variare sulla base del presunto maggior tempo di traduzione
  • L'importo minimo di fatturazione è 40 €
  • Il termine di pagamento è 30 gg. d.f.f.m. (anticipato per i clienti privati)
  • Metodo di pagamento: PayPal o carta di credito (MasterCard, Visa o Amex) tramite servizio PayPal (non richiede il possesso di un account)

In calce a questa pagina si trova il link a quella delle Condizioni di fornitura e dell'informativa sulla privacy.

Nella pagina Contatto del menu principale scegliete un modo per inviarci la vostra richiesta di traduzione in/da giapponese o da inglese o anche di semplici informazioni sui nostri servizi linguistici.